Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

 

 

 

 

Chiedi l'Attestato di Prestazione Energetica - D.L. 63/2013 e succ. mod. ed integr.

 


Dal 1 ottobre 2015 l'APE si redige conformemente alle Norme UNI/TS 11300-1:2014, UNI/TS 11300-2:2014, UNI/TS 11300-3:2010, UNI/TS 11300-4:2012, oltre alle Raccomandazioni del Comitato Termotecnico Italiano R14:2013 e delle Norme EN richiamate dalle UNI/TS 11300 e dal DLgs.vo 192/05 art. 11 comma 1, come da Attestato di Certificazione Energetica del CTI, n. 53, rilasciato il 19 febbraio 2015.

L'acronimo A.P.E. Indica l'Attestato di Prestazione Energetica per gli edifici residenziali ma anche di una singola unità immobiliare (anche se non residenziale), ed ha validità massima per anni 10 dalla data di registrazione, ai sensi del comma 5, dell'articolo 6 del decreto legislativo 26/06/2009.

L'attestazione, che prevede la valutazione della prestazione energetica attraverso la diagnosi ed il rilievo diretto sull'edificio e sui sistemi impiantistici coevi, può essere anche rilasciata mediante analogia comparativa utilizzando abachi o banche dati nazionali.

I documenti da fornire al certificatore energetico sono:

  • la Planimetria Catastale;

  • i dati della proprietà completi di codice fiscale o P. IVA ed eventualmente del documento ex Legge 10/91;

  • i dati relativi alla centrale termica - libretto di centrale;

  • Ultima revisione dell'impianto centralizzato – Revisione annuale obbligatoria.


Gli ultimi 2 punti sono richiesti ed obbligatori in caso di impianto di riscaldamento centralizzato e funzionante con qualsiasi combustile, compreso impianto fotovoltaico.

Leggi anche le Novità Certificazione Energetica e Nuovo Ape dal 1 ottobre 2015.

All' Attestato di Prestazione Energetica e/o Attestato di Qualificazione Energetica si perviene attraverso il calcolo dell'energia primaria per la climatizzazione invernale ed il calcolo per l'energia termica per il condizionamento estivo.

Inoltre il Ministero dello Sviluppo Economico, con il D.M. del 26 giugno 2009, ha emanato le “Linee guida nazionali per la certificazione energetica”, con accordi anche in merito ai formati dell'attestato dell'esito finale.

Con il D.L. 63/2013 l’Attestato di Certificazione Energetica diventa Attestato di Prestazione Energetica e gli elaborati tecnici (Relazione Tecnica, Attestato Qualificazione Energetica, Attestato Prestazione Energetica) vengono resi sotto forma di Dichiarazione Sostitutiva di Atto Notorio.

Ad un fabbisogno basso energetico corrisponde una classe alta, e quindi migliore!

L'immobile con una classe energetica A non solo vale di più, ma permette anche di vivere in benessere al suo interno.
Due sono gli scopi di utilizzo principali della Certificato Energetico: per il rogito e per accedere alle detrazioni del 55% sul reddito IRPEF.

  1. per il rogito è indispensabile per tutti gli atti notarili di compravendita di ogni singolo immobile dal 1° luglio 2009 e dal 1° luglio 2010 , anche per gli atti di locazione.

  2. per le detrazioni l'attestato energetico fa parte della documentazione necessaria all'ottenimento degli sgravi fiscali.

Si tralascia intenzionalmente l'aspetto tecnico relativo ai parametri, ai simboli e quant'altro relativo alla spiegazione dell'esito finale dell' Attestato di Prestazione Energetica, in quanto il presente articolo intende fornire solo chiarimenti in merito alla registrazione dell'attestato, che è di competenza del Tecnico certificatore e non del Notaio.

Il decreto sopraddetto, nell’Allegato A - punto 8, riporta testualmente: “[…] entro 15 giorni successivi alla consegna al richiedente dell’attestato di certificazione energetica, il soggetto certificatore trasmette copia del certificato alla Regione o Provincia autonoma competente per territorio”.

Se non hai ancora ottemperato, rivolgiti ai nostri tecnici per un prezzo giusto...contatta la Redazione oppure scrivi a info@consiedilizia.it

L'Attestato di Prestazione Energetica a partire da . 249,00 Iva compresa !

 

certificato energetico

 

Alcune regioni hanno definito sportelli e indirizzi ai quali far pervenire l' Attestato di Prestazione Energetica, altre regioni, invece, danno la possibilità di trasmissione telematica.
Segue prima l'elenco Regioni con i relativi indirizzi a cui inviare gli Attestati e successivamente quello delle Regioni che hanno predisposto una procedura di compilazione on line.

Sicilia
 

Regione Siciliana - Assessorato regionale dell’energia e dei servizi di pubblica utilità
Dipartimento regionale dell’energia - Servizio II - Osservatorio e servizio statistico
dell’energia
via Ugo La Malfa, 87/89
90146 - Palermo
Indirizzo e-mail:

certificazione.energetica@regione.sicilia.it
 

Calabria
 

Regione Calabria - Dipartimento Attività produttive - Settore Politiche Energetiche
viale Cassiodoro - Palazzo Europa
88060 - S. Maria di Catanzaro (CZ)

 

Puglia
 

Assessorato Sviluppo Economico Industria ed Energia
Corso Sonnino, 177
70121 - Bari

 

Basilicata
 

Ufficio Energia
Viale Verrastro, 8
85100 - Potenza

 

Lazio
 

Regione Lazio
Direzione Regionale Piani e Programmi di Edilizia Residenziale
Terzo Settore - Servizio Civile e Tutela Dei Consumatori
Via Capitan Bavastro, 108
00154 - Roma

 

Umbria
 

Regione Umbria
Direzione Regionale Risorsa Umbria, Federalismo, Risorse Finanziarie, Umane e Strumentali
Servizio Energia - Palazzo Donini
Corso Vannuci, 96
06121 - Perugia
Indirizzo e-mail:

direzioneambiente.regione@postacert.umbria.it
 

Marche
 

Regione Marche
Servizio Territorio Ambiente Energia - P.F. Rete elettrica regionale; Autorizzazioni energetiche Gas ed Idrocarburi
Via Tiziano, 44
60125 - Ancona
Fax071/8063012
Indirizzo e-mail:

regione.marche.energia@emarche.it
 

Toscana
 

Regione Toscana
Direzione Politiche territoriali - Ambientali e per la Mobilità
Area di Coordinamento Ambientale - Energia e Cambiamenti Climatici
via Novoli, 26
50127 - Firenze
Indirizzo e-mail:

certificazione-energetica@regione.toscana.it
 

Veneto
 

Regione del Veneto
Unità di Progetto Energia - Palazzo della Regione
Fondamenta Santa Lucia
via Cannareggio, 23
30121 - Venezia
Indirizzo e-mail:

protocollo.generale@pec.regione.veneto.it
 

Valle d’Aosta
 

Sportello Info Energia Chez Nous
Avenue du Conseil des Commis, 23
11100 - Aosta
Fax 0165/548470
Indirizzo e-mail:

infoenergia@regione.vda.it
 

Friuli Venezia Giulia
 

ARES Agenzia Regionale per l'Edilizia Sostenibile
Viale della Vittoria, 9
33085 - Maniago (PN)
Indirizzo e-mail:

aresfvg@legalmail.it
 

Provincia Autonoma di Trento
 

Agenzia provinciale per l’energia - Servizio pianificazione energetica ed incentivi
via Gilli
38121 - Trento

 

Provincia Autonoma di Bolzano
 

Agenzia Casa Clima s.r.l.
via Macello, 30 c
39100 - Bolzano

 

Sardegna
 

Assessorato all’Industria – Servizio Energia
viale Trento, 69
09123 - Cagliari

 

 

Regioni che hanno attivato la procedura telematica
 

Abruzzo

ENEA - https://www.certificazione-energetica-edifici.enea.it/abruzzo

Emilia Romagna
 

SACE (Sistema Accreditamento Certificazione Energetica)
http://energia.si-impresa.it/Login.aspx

 

Piemonte
 

SICEE (Sistema Informatico Certificazione Energetica Edifici)
http://www.sistemapiemonte.it/ambiente/sicee

 

Lombardia
 

CENED
http://www.cened.it/

 

Liguria
 

CELESTE
http://www.ambienteinliguria.it

Campania

La Regione Campania, con Decreto Dirigenziale, n. 290 del 23.12.2013, ha stabilito che la trasmissione degli A.P.E. - Attestati di Prestazione Energetica degli Edifici - può avvenire solo telematicamente, accedendo alla procedura tramite il link http://www.economia.campania.it .

Il sistema è operativo dal 02 Gennaio 2014 e le modalità tradizionali di trasmissione degli APE saranno accettati fino al 31 gennaio 2014.

Si ribadisce, pertanto, che a partire dalla sopracitata data, non saranno considerati come validamente trasmessi gli A.P.E. inviati a mezzo P.E.C. o comunque con modalità diverse dall'invio telematico.
 

 


 


 

Leggi ancora gli articoli correlati

 

  Le Nuove regole per il Calcolo del fabbisogno energetico degli Edifici

Edifici Residenziali e non Residenziali assoggettati al rilascio

dell'Attestato di Prestazione Energetica