Martedì, 26 Gennaio 2016 15:54

Progettare a Prova di Allergie: E' Possibile il Giardino senza Polline!

Scritto da
Vota questo articolo
(1 Vota)

La richiesta in Forum ConsiEdilizia del progetto del giardino senza polline da parte di un utente. Dapprima sembrava uno scherzo o tipico di chi è sempre pronto a valutare il grado di disponibilità dei nostri architetti. Invece, dopo una breve riunione lo staff si è subito immedesimato nel desiderio dell'interlocutore che

risulta affetto da patologie respiratorie

Il fenomeno dell'impollinazione è opera del vento o degli insetti.

I soggetti allergo-patici sono consapevoli, per i consigli del loro medico curante, che vivere in prossimità dei mari o dei laghi ed in generale, nelle vicinanze di grandi bacini d'acqua, riduce ed abbatte la concentrazione di polline nell'aria, migliorando la respirazione e quindi il proprio benessere. Niente più fastidi per mucose nasali e/o mucose oculari.

Si avvicina la primavera, stagione più gradita a molti, che comporta il fenomeno dell'impollinazione. In città, con la presenza dell'aria inquinata, diventa un cocktail ancora più dannoso per la respirazione.

Per progettare il giardino senza polline, distinguiamo le piante in anemofile ed in entomofile. Le prime sono quelle la cui impollinazione è affidata al vento, producendone grandi quantità, mentre le seconde sono quelle la cui impollinazione è affidata agli insetti.

Mettendo da parte l'utilizzo degli antistaminici, vaccini ed i farmaci omeopatici, si consiglia per chi si occupa della progettazione del verde pubblico o del verde privato, di scegliere le seguenti piante o alberi, per ridurre il fenomeno dell'impollinazione:

  • Pero;
  • Susino;
  • Albizia;
  • Magnolia;
  • Sofora;
  • Catalpa.
  • Acero riccio;
  • Ciliegio;
  • Nespolo;
  • Canforo;
  • Melo;
  • Albicocco.

Altre piante femminili con assenza di polline sono anche: Alloro; Acero zuccherino; Carrubo; Gledizia; Acero rosso; Fitolacca; Diospiro della Virginia; Salice; Diospiro Loto; Nissa; Idesia.

Tali piante sono " Dioiche " cioè le femminili che non emettono polline, a differenza di quelle maschili, che al contrario, ne emettono in gran quantità. Molto adottate per il verde verticale.

Letto 1252 volte Ultima modifica il Martedì, 26 Gennaio 2016 16:44
Devi effettuare il login per inviare commenti