default_mobilelogo

Consenso Cookie

Lunedì, 25 Marzo 2019 14:46

Ristrutturare Casa

Scritto da
Vota questo articolo
(1 Vota)


Per ristrutturare casa e, in uno sguardo più ampio, per gli interventi di restauro e recupero del patrimonio edilizio, ci sono benefici importanti in agevolazioni fiscali. Ciò sia quando si effettuano lavori per ristrutturare casa e sia per i lavori su parti comuni di edifici condominiali. Per un ordine storico delle varie leggi, le cose da sapere per la ristrutturare casa, sottolineamo la più conosciuta tra queste agevolazioni che è sicuramente quella

disciplinata dall’articolo 16-bis del Dpr 917/86 - Testo unico delle imposte sui redditi - che consente una detrazione dall’Irpef del 36% delle spese sostenute, fino a un ammontare complessivo delle stesse non superiore a 48.000 euro per unità immobiliare. Per le spese sostenute nel periodo compreso tra il 26 giugno 2012 e il 30 giugno 2013, il decreto legge n. 83/2012 ha innalzato al 50% la percentuale di detrazione e a 96.000 euro l’importo massimo di spesa consentita per il beneficio. Questi maggiori importi sono poi stati prorogati più volte da provvedimenti successivi.


Infine, la legge di bilancio 2018  - legge n. 205 del 27 dicembre 2017 -  ha rinviato al 31 dicembre 2018 la possibilità di usufruire della maggiore detrazione Irpef (50%) e del limite massimo di spesa di 96.000 euro per ciascuna unità immobiliare. Da quest'anno vige la cosiddetta proroga bonus casa 2019 fino al 31 dicembre 2019 , per emendamento sancito nel testo della Manovra Finanziaria, che conferma, rinnovandole, tutte le detrazioni fiscali per ristrutturare casa 2019, le parti comuni di edifici condominiali, bonus mobili, bonus elettrodomestici e risparmio energetico. 

 

 

 

Letto 463 volte Ultima modifica il Mercoledì, 15 Maggio 2019 14:44
Devi effettuare il login per inviare commenti