Mercoledì, 29 Luglio 2015 14:18

Guardaroba Passante: Idee e Soluzioni per la Tua Casa

Scritto da
Vota questo articolo
(4 Voti)

Sempre più bizzarre le soluzioni per la tua casa con il guardaroba passante in camera da letto. Infatti sono molti gli utenti che usufruiscono del servizio di progettazione online gratis,  con disegna la tua casa in 3 dimensioni con il programma completamente gratuito SweetHome3d chiedendo poi

successivamente, di completare il progetto con la richiesta del guardaroba passante e con soluzioni di fantasia dei nostri architetti. 

Leggi ancora su disegna gratis al computer per scoprire il 1° Cad in Europa tradotto in italiano per voi dalla Redazione!

Il guardaroba o armadio è un mobile di legno munito all'interno di mensole o ripiani e con cassetti. Esso all'interno, ma anche all'esterno può essere munito di specchi. In passato o meglio nell'età ellenistica e cioè nel periodo compreso tra il 334 a.c. e fino al 31 a.c., veniva utilizzato dagli antichi romani per riporre fucili e munizioni ma anche fogli di papiro degli antichi egizi.

E' nel XIV secolo che appare il guardaroba con apertura a due ante ed in stile gotico.

Attualmente e da oltre cinquant'anni, l'industrializzazione ha consentito di poter scegliere anche le porte scorrevoli esterne che rappresentano la soluzione di apertura salvaspazio per eccellenza e soprattutto da proporre quando lo spazio tra il letto ed il guardaroba passante è di soli 70 cm.

La prima soluzione proposta è costituita da una camera da letto completa di comodini, settimino e letto matrimoniale a scomparsa. La presenza del guardaroba passante è con porta ad anta unica e con televisore a quadro ancorato nel pannello di legno. Il passaggio conduce prima nella cabina armadio o spogliatoio e poi a destra si accede nel bagno piccolo con piatto doccia.

La seconda soluzione proposta invece, elimina la cabina armadio e prevede il WC più ampio per accogliere la vasca da bagno anche angolare.

 

 

Letto 1687 volte Ultima modifica il Giovedì, 27 Agosto 2015 15:49
Devi effettuare il login per inviare commenti