user_mobilelogo
Venerdì, 09 Gennaio 2015 11:46

Interventi Edilizia Libera: Nuovi Modelli Unificati Cil e Cila

Scritto da
Vota questo articolo
(3 Voti)

Interventi Edilizia Libera: Nuovi Modelli Unificati Cil e Cila

Il Governo, le Regioni e gli Enti Locali, con la Conferenza Unificata, hanno approvato i modelli unici per gli interventi edilizia libera: CIL e CILA. Lo scopo dei modelli unici è quello di

semplificare la Comunicazione Inizio Lavori e la Comunicazione Inizio Lavori Asseverata, tradotti con gli acronimi suddetti e rispettivamente CIL e CILA.

In ottemperanza a quanto previsto dal Decreto Sblocca Italia
(LEGGE 11 novembre 2014, n. 164 -Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 12 settembre 2014, n. 133, recante misure urgenti per l'apertura dei cantieri, la realizzazione delle opere pubbliche, la digitalizzazione del Paese, la semplificazione burocratica, l'emergenza del dissesto idrogeologico e per la ripresa delle attivita' produttive. (14G00176) (GU n.262 del 11-11-2014 - Suppl. Ordinario n. 85 ) , i modelli unici hanno l’obiettivo di snellire ulteriormente le pratiche burocratiche per gli interventi edilizia libera. Esse si snelliscono in edilizia con il duplice effetto di semplificare anche il mandato dei professionisti.

Sintetizziamo schematicamente per gli  interventi edilizia libera, quando si presenta la CIL e quando si presenta la CILA.

La CIL si presenta per lavori di edilizia libera, quali:

  • realizzazione di opere temporanee (da rimuovere entro 90 giorni);
  • realizzazione di opere di pavimentazione e finitura degli spazi esterni;
  • installazione di pannelli solari o fotovoltaici;
  • installazione di singoli generatori eolici con altezza non superiore a 1,5 metri e diametro non superiore a 1 metro;
  • realizzazione di opere per l’arredo delle parti pertinenziali degli edifici;
  • realizzazione di aree ludiche senza fini di lucro.

La CILA si presenta per lavori di edilizia libera quali:

  • interventi di manutenzione straordinaria non riguardanti parti strutturali;
  • interventi di frazionamento o di accorpamento di unità immobiliari, senza cambio di destinazione d’uso e senza aumento di volumetria.

Per l'inizio dei lavori edili nulla è mutato: iniziano il giorno stesso in cui viene presentata la comunicazione al Comune.

Di seguito sono pubblicati i modelli integrali per gli interventi edilizia libera CIL e CILA i quali possono subire modifiche, in base alle esigenze della Amministrazioni Comunali per ulteriori dichiarazioni.

 

Clicca sul link per il Modello Unificato CIL

http://www.consiedilizia.it/Modello_Unificato_CIL.pdf

 

Clicca sul link per il Modello Unificato CILA


http://www.consiedilizia.it/Modello_Unificato_CILA.pdf
 

Letto 5342 volte Ultima modifica il Lunedì, 09 Marzo 2015 15:45
Devi effettuare il login per inviare commenti