user_mobilelogo
Casa (Bagno)

Casa (Bagno) (5)

Lunedì, 01 Aprile 2019 18:36

Ristrutturazione Bagno

Scritto da

 

 

Il seguente articolo propone come ristrutturare bagno con la sostituzione della vasca da bagno con la doccia angolare. Da notare nel progetto per ristrutturare bagno che la nel grafico di sinistra, la vasca da bagno è posizionata sotto alla finestra. Tale soluzione è salvaspazio ed è molto richiesta ma attenzione: nel tempo può risultare fastidiosa per gli anziani. Infatti comporta difficoltà motorie per alzare le gambe. Inoltre, per le pulizie profonde, per lavare l'infisso occorre salire completamente in vasca.

 Entrambe le condizioni suddette, hanno dettato per la progettazione del bagno, la scelta di:

  • liberare l’apertura della finestra con la possibilità di usufruire dell’affaccio;
  • installazione della doccia angolare con il sedile di 90 cm x 90 cm.

La progettazione del bagno, ha consentito l’elevazione di un muro alto 2,20 ml e lungo 0,90 ml per contenere l’angolo della doccia. Esso si è rivelato in posizione ottimale anche per la suddivisione dello spazio dietro il quale sono stati posizionati il wc ed il bidet.

Altra caratteristica della progettazione del bagno è il rifacimento del pavimento totale con nuovo massetto sottostante e solo la demolizione perimetrale del rivestimento per 1,00 ml di altezza. L’abbinamento in colore e dimensione con la preesistente piastrella, è stata effettuata con il rivestimento 20 x 50 cm Marfil Grigio di fornitura Ottimax S.p.A. (Roma).

Segue la pubblicazione del progetto esecutivo.

 Box Doccia Angolare Elkis



 

 

Per richiedere un progetto su misura bagno o per un sopralluogo con preventivo di rifacimento bagno totale o parziale contattare:

Redazione ConsiEdilizia.it

WhatsApp  347 75 76 385 

 

Nel progettare il secondo bagno in casa, si è soliti dimensionare tale ambiente molto piccolo e per sfruttare al meglio lo spazio a disposizione si sceglie un lavabo che non occupi più di 60 cm in larghezza.

Per poter inserire nel bagno piccolo anche la doccia, la lavatrice ed almeno il water, necessitiamo di uno spazio minimo di dimensioni 1,40 ml x 2,00 ml e se le pareti non consentono l'inserimento del portasciugamani, acquisteremo il lavabo porta-asciugamani con staffa in acciaio inox frontale o laterale.

Scegliere inoltre, un modello di lavabo sospeso e con tubi di scarico a vista, consente di usufruire lo spazio sottostante per l'inserimento di un mobile oppure delle ceste grandi modello Ikea. Nell'illustrazione il lavabo in ceramica con struttura in acciaio Inox lucido con portasciugamani ambo i lati e bacino in vitreous china dal design per bagno piccolo. La cesta per le spugne è appoggiata sulla mensola in vetro tagliata in egual forma e misura del lavabo soprastante ed in proiezione.

Per un bagno molto moderno e minimalista si consiglia anche il lavabo con bacino in vetro o in acciaio inox.

 

 

 

Martedì, 01 Febbraio 2011 15:32

Il Lavabo in Cristallo

Scritto da

 Per gli appassionati di storia dell’arredamento, ricordiamo che il lavabo a catino, era costituito una struttura in ferro battuto, con la parte superiore circolare, adibita ad appoggio per il recipiente d’acqua in porcellana.

 

struttura-lavabo-antico

Il lavabo a catino, esposto nei musei e negli show room bagno, oggi è da considerarsi solo
Giovedì, 14 Ottobre 2010 13:31

Come Installare un Lavabo a Colonna

Scritto da

I lavabi possono avere diverse forme, dimensioni e colori, e possono arredare il bagno con sistema a muro con o senza colonna, oppure con sistema ad incasso totale o semincasso (cioè si monta su un mobile di legno o muratura che lo ingloba totalmente o parzialmente).

 

lavabo a colonna

 

 

La posa in opera del lavabo

 

Gli attrezzi necessari sono 

Giovedì, 26 Novembre 2009 15:32

Come Installare una Doccia

Scritto da

In casa, nel corso degli anni, oltre alla rottura di un pavimento per la caduta accidentale di oggetti, può capitare anche la  lesione del piatto doccia.

Pericoli ed insidie

 

Si consiglia l’immediata sostituzione in quanto, nel tempo la lesione non presenta più il piano perfettamente allineato (per cedimenti del piatto), provocando tagli ai piedi, oltre ai germi che si annidano nelle fessure stesse, compromettendo l’igiene e la salute delle persone (es. verruche plantari).

L'intervento si effettua in un solo giorno e non comporta la sostituzione del tubo di scarico sottostante.

doccia

 

disegno piatto doccia con misure

La Sostituzione

 

Demolire il piatto da sostituire e sostituirlo con altro di eguali dimensioni.

Prima di raccordare la canalizzazione di deflusso della doccia al sistema esistente (lavabo o vasca), posizionare una livella a bolla d’aria per verificare che il piatto sia ben orizzontale.

Sigillare i bordi del piatto doccia con il gesso o con il cemento, senza dimenticare il giunto a tenuta stagna sul sifone.

È buona regola deporre una striscia di silicone che serve da fungicida intorno all’apertura della griglia di deflusso delle acque.

Successivamente si avvita la griglia sul sifone.

 

Estetica e funzionalità

 

 

 

Se lo spazio lo consente, realizzando un gradino complementare ai bordi, si può allargare lo spazio relativo al piatto doccia. In questo modo, data la pendenza, si ottiene così il vantaggio di impedire parzialmente la diffusione dell’acqua. Si ricordi sempre, per un perfetta impermeabilità, di sigillare con silicone i bordi del piatto.

piatto-doccia-2

 

Per maggiori informazioni contattare “Ideal Standard Italia S.r.L.” – 20145 Milano -

Via Domodossola, 19
Tel. +39 02.28881 Fax +39 02.2888.200  –
www.idealstandard@.it

 

 


 

Enrico Mecheri, architetto

 

 

Clicca qui per tutti gli altri Servizi Gratis!  - Proteggi gratis il tuo telefonino con IMEI Bank!