Stampa questa pagina
Giovedì, 09 Gennaio 2020 14:45

Ristrutturazione Casa: Progetto Polifunzionale Casa Vacanze con 3 Bagni e per uso Privato

Scritto da
Vota questo articolo
(1 Vota)

 

Al via i lavori di ristrutturazione casa al centro storico di Napoli e nel Palazzo Mario Ottieri per usufruire di tutte le agevolazioni fiscali previste nel 2020 che ricordiamo, sono state confermate.

Sono diversi i volumi pubblicati riguardanti i progetti di riqualificazione dell'intera area di Piazza del Mercato a Napoli. L'imponente Palazzo Ottieri, costruito con Delibera Consiliare n.

3 del 31/01/1955 (autorizzo il consorzio CO.SI.ME.CA. rifacimento Palazzo Ottieri ), è individuato nella zona A , insediamenti di interesse storico, e non ricade in alcun ambito per cui sono possibili tutti gli interventi diretti previsti alla parte 1 delle norme di attuazione del P.R.G. vigente del Comune di Napoli.

Il progetto prevede la distribuzione degli spazi interni con 3 camere da letto e 3 bagni, di cui solo 2 sono bagni padronali e quindi di uso esclusivo. Il terzo bagno è adiacente alla cucina/soggiorno living in quanto deve essere utilizzato da tutti coloro che sono in casa ed in qualsiasi momento. La cucina/soggiorno è di oltre 30 mq e prevede un divano per 3 posti in linea, un tavolo allungabile vicino alla finestra, un grande smart tv da 55 pollici ed una cucina in linea da 3,00 ml compreso il frigorifero che può essere anche separato.

Segue il preventivo lavori edili online con le maggiori descrizioni delle lavorazioni necessarie dalle demolizioni alle costruzioni, con gli impianti idrico, elettrico e di climatizzazione.

Stralcio delle lavorazioni necessarie per la demolizione dello stato di fatto:

Demolizione di tramezzi in muratura, Rimozione zoccolino battiscopa in grés o di maiolica o marmo, compresi avvicinamento al luogo di deposito provvisorio, in attesa del trasporto allo
scarico;

Rimozione di vecchi pavimenti, del massetto sottostante e rimozione rivestimenti superficie pavimentazione nella posizione dei nuovi bagni;

rivestimento ex bagno e rivestimento ex cucina;

Rimozione impianto idraulico esistente e degli apparecchi igienici con trasporto a discarica del materiale di risulta;

Rimozione di infissi e di porte interne di qualsiasi materiale, incluso mostre, succeli, telai e simili e trasporto a discarica del materiale di risulta porte interne;

Rimozione e trasporto a rifiuto veranda in ferro esistente;

Tiro in alto o calo in basso o da qualsiasi altezza dei materiali di impiego, compreso l'onere per il carico e lo scarico dei materiali. Compresi e compensati, altresì tutti gli oneri per l'installazione del tiro, gli eventuali spostamenti nell'ambito del cantiere, il funzionamento, la mano d'opera per le manovre dell'argano elevatore;

Trasporto a discarica autorizzata controllata di materiali di risulta, provenienti da movimenti terra, demolizioni e rimozioni, eseguiti anche a mano o in zone disagiate, con autocarro di portata fino a 50 q,
compresi carico, anche a mano, viaggio, scarico, spandimento del materiale ed esclusi gli oneri di discarica autorizzata;

Smaltimento di materiale da demolizioni e rimozioni privo di ulteriori scorie e frammenti diversi provenienti da: opere di recupero, ripristino locativo, manutenzione ordinaria, Calcestruzzo cementizio armato e non e malte cementizie in genere con elementi fino a 0.50 m

Analisi chimica e certificazione della singola tipologia di rifiuto da conferire a discarica, resa secondo vigente normativa da perito chimico qualificato.


Per maggiori informazioni contattare lo Staff di Progettazione ConsiEdilizia.it 

 

Letto 1290 volte Ultima modifica il Lunedì, 25 Maggio 2020 11:36
Devi effettuare il login per inviare commenti