Martedì, 23 Febbraio 2016 14:34

Biomattone in Casa: Miscela di Acqua, Canapa e Calce a prova di Isolamento Termico e Acustico

Scritto da
Vota questo articolo
(1 Vota)

Il mattone in laterizio per le costruzioni sia portanti che di rivestimento, moltissimo tempo fa,  è stato di ampiamente impiegato sia per interno che per esterno. Esso è ricavato dalla cottura di argille con quantità variabili di sabbia, ossido di ferro, e carbonato di calcio. In generale, i laterizi sono pratici per la loro leggerezza, resistenza, facilità di

lavorazione ed anche modesto costo rispetto agli altri materiali da costruzione, ancora alla base delle moderne tecniche delle opere edilizie. Con la miscela della parte legnosa di canapa, acqua ed un legante a base di calce, nell'ultimo lustro, la ricerca e le prove di laboratorio,  hanno sviluppato il biomattone, già largamente diffuso e utilizzato in Gran Bretagna e in Francia e presto prodotto e commercializzato in Italia. Esso si distingue per le sue proprietà tecniche isolanti acustiche e non è portante. Principalmente impiegato come mattone pieno, può avere anche altre forme con alveoli, l'importante è che sia direttamente appoggiato su strutture intelaiate portanti quali l'acciaio, il calcestruzzo armato ed il legno.

A seconda del dosaggio della quantità di calce, il biomattone può essere confezionato per sopportare camminamenti, dotandolo di un certo grado di resistenza a compressione, ma il suo impiego ottimale è per la realizzazione di isolante sottotetti o muri di tompagno.

La presenza della canapa suddetta, è spiegata dal fatto che, tale pianta, ha capacità di assorbire grandi quantità di anidride carbonica (CO2) e di umidità nella fase di indurimento fino alla solidificazione. Il biomattone, rigido e leggero, ha l'ulteriore capacità di rilasciare l'umidità nell'aria, ottenendo permeabilità al vapore e comfort ambientale. La canapa è la pianta che produce più biomassa al mondo, dati statistici rivelano che  cresce in soli quattro mesi fino a quattro metri di altezza ed assorbe biossido di carbonio.

 

Per maggiori informazioni contattare:

 

www.equilibrium-bioedilizia.com

 

"e in verità, per quanto io conosco le più antiche costruzioni, oserei affermare senz'altro che in fatto di praticità costruttiva, sotto qualsiasi punto di vista, nessun materiale è più conveniente del mattone".                                                                  L. BATTISTA ALBERTI (da De re aedificatoria, libro II, cap. X).

Letto 1198 volte Ultima modifica il Martedì, 23 Febbraio 2016 16:04
Devi effettuare il login per inviare commenti