Giovedì, 30 Aprile 2015 14:35

Spese Deducibili: Preferibili i Pagamenti Tracciabili

Scritto da
Vota questo articolo
(2 Voti)

Diversi sono stati i consigli in forum da parte dei nostri utenti commercialisti o ragionieri, in merito alle tasse e come pagare di meno. E' doveroso con il presente articolo, sottolineare gli argomenti più interessanti.

Molte aziende hanno più volte richiesto consigli sulle spese deducibili in merito alle donazioni fatte alle varie associazioni come Onlus o le altre di promozione sociale. Acquisti come grossi quantitativi di arance, oppure formaggi, uova di pasqua, ecc.., possono essere spese deducibili cioè dedotte dal reddito a condizioni che non siano pagate in contanti. Per esse quindi devono risultare pagamenti con bonifici, assegni, carte di credito e versamenti postali e quant'altro che dimostri la tracciabilità.

Per i professionisti e non solo, i contributi assistenziali o previdenziali che rappresentano la pensione obbligatoria, per se stessi ma anche per i familiari a carico, sono deducibili per la dichiarazione del reddito. Si aggiungono altre spese per pagare meno tasse come la polizza RC auto e moto, i contributi Inail per l'assicurazione casalinghe ecc...

Per gli studenti universitari fuori sede e distanti dalle sedi universitarie a meno di 100 km dal Comune di residenza, si aggiungono alle detrazioni, tutte le spese sostenute per l'affitto di un appartamento ma anche la retta sostenuta per il collegio.

L'importo massimo detraibile per le spese sostenute per studenti fuori sede resta fissato al massimo di 2.633,00 euro all'anno e per una percentuale pari al 19%.

Letto 1616 volte Ultima modifica il Giovedì, 30 Aprile 2015 15:46
Devi effettuare il login per inviare commenti